lunedì 23 gennaio | 06:02
pubblicato il 02/giu/2014 11:13

Centrodestra: Quagliariello, coalizione popolare o finiremo sotto Renzi

Centrodestra: Quagliariello, coalizione popolare o finiremo sotto Renzi

(ASCA) - Roma, 2 giu 2014 - ''Ci si puo' rassegnare a un partito della nazione di cui a lungo Renzi sara' capofila, oppure costruire un'area moderata che sia concorrenziale e alternativa al renzismo''. E' quanto afferma Gaetano Quagliariello, senatore e coordinatore nazionale di Nuovo centrodestra, sintetizzando cosi' - in un'intervista a 'Il Messaggero', la sfida scaturita dal responso delle urne europee.

''Ora il sistema e' a un bivio: si potrebbe consolidare un 'country party', un partito della nazione, in cui il mondo moderato transiterebbe stabilmente sotto le insegne renziane, e da cui resterebbero fuori solamente una destra identitaria di pura testimonianza e le forze antisistema; oppure, come sarebbe auspicabile, si puo' passare dal bipolarismo rusticano a un confronto in cui, a fare la differenza, sarebbero proprio i voti dei moderati che, di volta in volta, premierebbero chi fa piu' gol, non meno autogol. In ogni caso, pero' - aggiunge Quagliariello -, e' necessario completare il pavimento comune su cui muoverci, realizzando le riforme condivise''.

Forza Italia interlocutore possibile? ''Se la mia analisi e' esatta, e' fondamentale costruire un'alleanza che intercetti il voto volatile che sta al centro, federando in una coalizione popolare prima di tutto le forze con cui abbiamo condiviso quest'esperienza elettorale, l'Udc e una parte di Scelta civica, e poi aprendo a tutte le forze interessate, a cominciare da Forza Italia. Bisogna fare attenzione a cio' che accade in quella realta'. Ho molto rispetto per il loro travaglio interno, ma temo che si stiano riproponendo le stesse dinamiche di cui abbiamo preso atto un anno fa. Invece, e' un altro il quesito sul quale potremmo incontrarci: che sistema politico vogliamo? Il bipolarismo o un sistema ancora una volta bloccato? Perche' se Forza Italia non comprende che la sfida e' questa, la seconda opzione diventera' assai probabile''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4