lunedì 27 febbraio | 15:07
pubblicato il 02/giu/2014 11:13

Centrodestra: Quagliariello, coalizione popolare o finiremo sotto Renzi

Centrodestra: Quagliariello, coalizione popolare o finiremo sotto Renzi

(ASCA) - Roma, 2 giu 2014 - ''Ci si puo' rassegnare a un partito della nazione di cui a lungo Renzi sara' capofila, oppure costruire un'area moderata che sia concorrenziale e alternativa al renzismo''. E' quanto afferma Gaetano Quagliariello, senatore e coordinatore nazionale di Nuovo centrodestra, sintetizzando cosi' - in un'intervista a 'Il Messaggero', la sfida scaturita dal responso delle urne europee.

''Ora il sistema e' a un bivio: si potrebbe consolidare un 'country party', un partito della nazione, in cui il mondo moderato transiterebbe stabilmente sotto le insegne renziane, e da cui resterebbero fuori solamente una destra identitaria di pura testimonianza e le forze antisistema; oppure, come sarebbe auspicabile, si puo' passare dal bipolarismo rusticano a un confronto in cui, a fare la differenza, sarebbero proprio i voti dei moderati che, di volta in volta, premierebbero chi fa piu' gol, non meno autogol. In ogni caso, pero' - aggiunge Quagliariello -, e' necessario completare il pavimento comune su cui muoverci, realizzando le riforme condivise''.

Forza Italia interlocutore possibile? ''Se la mia analisi e' esatta, e' fondamentale costruire un'alleanza che intercetti il voto volatile che sta al centro, federando in una coalizione popolare prima di tutto le forze con cui abbiamo condiviso quest'esperienza elettorale, l'Udc e una parte di Scelta civica, e poi aprendo a tutte le forze interessate, a cominciare da Forza Italia. Bisogna fare attenzione a cio' che accade in quella realta'. Ho molto rispetto per il loro travaglio interno, ma temo che si stiano riproponendo le stesse dinamiche di cui abbiamo preso atto un anno fa. Invece, e' un altro il quesito sul quale potremmo incontrarci: che sistema politico vogliamo? Il bipolarismo o un sistema ancora una volta bloccato? Perche' se Forza Italia non comprende che la sfida e' questa, la seconda opzione diventera' assai probabile''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech