martedì 06 dicembre | 15:46
pubblicato il 11/set/2014 18:52

Centrodestra, Maroni: primarie per premier e riparte dialogo

Leader politico coalizione invece non si elegge,e' frutto carisma (ASCA) - Frascati (Roma), 11 set 2014 - "Io sono per le primarie ma non per eleggere il capo della coalizione, quello o lo sei o non lo sei, il carisma o ce l'hai o non ce l'hai. Berlusconi e' l'unico, lo riconosco, che aveva le capacita' di governare e fare il capo di un partito. Bossi e' stato un grande capo politico ma se lo mettevi a fare l'assessore mandava in dissesto il Comune".

Lo dice Roberto Maroni nel corso di un dibattito alla Summer school di Magna Charta.

"Ma Berlusconi - osserva - non e' li' per sempre e allora dobbiamo convincerlo a fare le primarie non su chi sara' il leader della coalizione ma su chi sfidera' Matteo Renzi per la guida di palazzo Chigi. Se partono le primarie ora sono convinto che appianiamo tutte le questioni e riparte il dialogo".

Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni