lunedì 20 febbraio | 10:04
pubblicato il 26/ott/2013 18:05

Centrodestra: Idee piu' popolari, ora nuovo soggetto politico di governo

Centrodestra: Idee piu' popolari, ora nuovo soggetto politico di governo

(ASCA) - Farfa (RI), 26 ott - 'Italia 3.0', la due giorni organizzata da 'Idee piu' popolari', e' un altro passo verso la formazione di un nuovo soggetto politico di centrodestra che nascera' tra dicembre e gennaio. A fare gli onori di casa e' stato il leader del movimento Luciano Ciocchetti che, all'Abbazia di Farfa, ha dato il via ai lavori con una lettera manifesto. L'obiettivo e' quello di andare oltre il berlusconismo e anche oltre l'Udc ''che e' caduto in un immobilismo ingiustificato e ingiustificabile'' e ''cercare nuove formule per arrivare a un centrodestra che vinca le elezioni e governi''. Terminata l'esperienza dell'Udc, l'ex vicegovernatore della Regione Lazio si propone come riferimento dell'ala popolare: ''Serve un nuovo partito di centrodestra democratico, popolare, riformista e conservatore sui valori'', spiega Ciocchetti che immagina ''un partito democratico dotato di regole di convivenza (primarie e congressi) che assicurino la massima partecipazione di tutti i suoi iscritti e partecipanti alle decisioni politiche, nonche' organizzative e gestionali.

Non un partito - sottolinea il leader di 'Idee piu' popolari' - strutturato su logiche solo leaderistiche, ma un movimento che unisca la leadership ad un profondo radicamento territoriale''.

Dello stesso avviso Massimiliano Maselli: ''Sentiamo il dovere di portare avanti proposte politiche. E' il momento del confronto e dell'approfondimento per questo nasce questa due giorni 'Italia 3.0'' di confronto e dibattito su diversi temi per formulare proposte per uscire dalla crisi sia finanziaria sia politica. ''Facendo una fotografia degli ultimi 20 anni - sottolinea Maselli - c'e' stato un declino anzi una decrescita tragica''. Quanto al nuovo soggetto politico, ''noi siamo convinti che il centrodestra moderno debba costruire un partito 'normale' con idee chiare all'interno del quale ci si possa confrontare e le decisioni non vengono prese da uno solo. Nel centrodestra oggi c'e' un partito che noi rispettiamo ma di cui non condividiamo'' l'impostazione. Il movimento 'Idee piu' popolari' aderisce al progetto 'Officine per l'Italia', lanciato dai leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, Ignazio La Russa e Guido Crosetto.

Non a caso Meloni nel suo intervento a ''Italia 3.0' ha sottolineato come '''Idee piu' popolari' sia un movimento di grande rilevanza perche' ha un mondo, un'identita' che sono fondamentali per costruire questo nuovo centrodestra. Noi di 'Officina per l'Italia' vogliamo sintetizzare idee e storie anche diverse tra loro. Pensiamo che dalla sintesi fra quelle storie e quelle idee possono nascere delle avanguardie. A me non interessano le etichette, io penso che le etichette dividano e che le idee possano unire. E anche con gli esponenti di Idee piu' popolari ci siamo trovati d'accordo''.

ceg/sat/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia