lunedì 05 dicembre | 03:56
pubblicato il 26/lug/2014 17:31

Centrodestra: D'Alia (Udc), apprezzabile iniziativa Berlusconi

(ASCA) - Roma, 26 lug - Il confronto nel centrodestra ''deve sicuramente tenere conto dell'apprezzabile iniziativa messa in campo oggi dal presidente Berlusconi, che rappresenta una fetta importante di quell'elettorato a cui vogliamo rivolgerci senza chiusure tattiche prive di senso politico''.

Lo scrive in una nota pubblicata sul suo blog il presidente dell'Udc Gianpiero D'Alia.

''Oggi - afferma - nel campo dei moderati si sono verificati due fatti rilevanti: la lettera di Silvio Berlusconi e l'assemblea di Ncd. Sono evoluzioni che, assieme alla discussione avviata nel nostro Consiglio Nazionale di giovedi' scorso, meritano un approfondimento e che non possono essere liquidate con dichiarazioni intrise di becero tatticismo''. ''La sfida che abbiamo davanti - osserva D'Alia - e' innanzitutto costruire un nuovo sistema politico diverso da quello conosciuto nella seconda Repubblica, che non si regga su un 'monocolore Pd' o su un confronto violento tra il rinnovato partito di Renzi e populismo antisistema. I moderati devono essere della partita, e per questo serve un avviare un confronto sereno su valori e programmi di una nuova offerta politica che veda il concorso di tutti, nessuno escluso, con pari dignita' e profonda umilta'''.

''E' importante - prosegue l'ex ministro - proseguire il dialogo e il confronto con tutti, ma partendo dal basso e senza pensare che una questione complessa come la ricostruzione di una nuova area moderata e popolare possa avvenire tramite la sommatoria di pezzi delle vecchie nomenclature della seconda repubblica''. Quindi D'Alia conclude: ''Le riserve mentali, le furbizie tattiche e i pregiudizi pseudointelletualistici non ci portano da nessuna parte. Avviamo un confronto sereno su valori e programmi, partendo dalla definizione di una proposta comune su riforme istituzionali, legge elettorale, Europa e riforme economiche che servono al Paese per uscire dalla crisi. Su questo sentiero l'Udc intende muoversi e a settembre ne discuteremo in un nuovo consiglio nazionale''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari