sabato 10 dicembre | 06:55
pubblicato il 12/nov/2013 15:41

Centrodestra: Ciocchetti (Ipp), costruire bipolarismo maturo

Centrodestra: Ciocchetti (Ipp), costruire bipolarismo maturo

(ASCA) - Roma, 12 nov - ''In Italia e' difficile immaginare un bipartitismo in stile anglosassone. Quello a cui noi di Officina per l'Italia miriamo e' la costruzione di un bipolarismo maturo. Oggi non ci troviamo piu' nella vicenda ideologica degli anni '60 e '70 quindi vogliamo dare vita ad una realta' politica che sappia ''mettere insieme'' esperienze diverse. I vecchi schematismi sono ormai superati.

Officina per l'Italia vuole rimettere insieme le persone per bene che pur provenendo da esperienze diverse si uniscano per creare un'alternativa alla sinistra. Un'alternativa e non un nemico''. Lo dichiara Luciano Ciocchetti, leader di Idee piu' Popolari, ai microfoni di Marco Fabriani durante la trasmissione Filo diretto in onda su TeleradiostereoDue. ''Dobbiamo uscire dalla guerra civile che da piu' di vent'anni imprigiona il nostro Paese. Dobbiamo ricostruire quella classe dirigente politica ed economica che e' stata distrutta con l'esperienza di tangentopoli, un'esperienza che ha visto assolto l'80% delle persone indagate. In questi vent'anni non sono state fatte le riforme condivise. Non e' stata abolita quella burocrazia folle che ha distrutto l'Italia e nella quale si annida la corruzione. E' necessario quindi eliminare il sistema discrezionale nell'esprimere pareri e far ripartire l'economia'', continua Ciocchetti. ''La politica deve tornare ad essere 'normale'; non si puo' rimanere legati solo alle sorti di Berlusconi che e' stato la forza ed il limite del Centrodestra. Non ci si puo' legare solo alle sorti del leader. Noi non siamo contro Berlusconi ma vogliamo creare la base per un partito che vada avanti anche quando Berlusconi decidera' di ritirarsi dalla vita politica. Siamo ocnvinti dell'utilita' delle primarie purche' si svolgano regolate da regole certe e chiare, non come accade nel Partito Democratico, dove la mancanza di regole puo' portare a brogli elettorali. Vogliamo dare vita ad un partito popolare, fortemente radicato sul territorio.

Un partito liberale, riformatore in politica economica e conservatore sui valori'', conclude Ciocchetti.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina