venerdì 20 gennaio | 03:20
pubblicato il 03/feb/2014 18:02

Centrodestra: Bernini (Fi), bene Berlusconi su Casini

Centrodestra: Bernini (Fi), bene Berlusconi su Casini

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - ''Il centrodestra ha bisogno di tutti i protagonisti in campo per giocare la partita decisiva contro la sinistra nelle prossime elezioni, soprattutto se finalmente riusciremo ad approvare una riforma elettorale che imporra' precise scelte di campo. Pierferdinando Casini ha sempre manifestato con chiarezza le sue posizioni e le sue critiche. Il suo prendere atto, adesso, che con la nuova legge elettorale non esiste piu' spazio per le zone grigie e' una buona notizia per tutto il centrodestra. E bene fa Silvio Berlusconi, ancora una volta, a mettere da parte il passato e guardare con fiducia al futuro con l'obiettivo di sempre: unire tutti i moderati attorno a un progetto condiviso, forte del consenso della meta' piu' uno degli italiani''. Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, vice capogruppo di Forza Italia-Pdl al Senato. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale