domenica 04 dicembre | 11:22
pubblicato il 04/feb/2014 09:27

Centro: Dellai (PI), mai con Berlusconi. Ancora lui regista (Repubblica)

Centro: Dellai (PI), mai con Berlusconi. Ancora lui regista (Repubblica)

(ASCA) - Roma, 4 feb 2014 - ''Rispetto l'uscita del presidente Casini, non la demonizzo, ma sinceramente non la condivido affatto''. Il capogruppo alla Camera dei Popolari per l'Italia, Lorenzo Dellai, prende le distanze dall'annuncio di un ritorno al centrodestra del compagno di partito Pier Ferdinando Casini.

Alla domanda se l'ostacolo per un ingresso dei Popolari nel centrodestra sia la presenza di Berlusconi, Dellai risponde: ''Certo, ma non solo. Pensare di mettere sotto lo stesso tetto culture politiche cosi' diverse sarebbe una scorciatoia''.

''E' evidente - conclude - che, a tutt'oggi, sia lui il leader morale e l'astuto regista di questa fase di ricompattamento attorno a Forza Italia''. sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari