lunedì 27 febbraio | 10:50
pubblicato il 26/set/2014 17:27

Centemero (fi): su scuola ci associamo a auspicio Cei, ora fatti

Governo passi dagli slogan a vere esigenze studenti e famiglie (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - "La Chiesa ha sempre avuto piena consapevolezza della portata sociale della missione educativa della scuola. Per questo, le parole del segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino, vanno accolte con particolare attenzione: la nostra scuola necessita di una 'rivoluzione educativa' che ponga al centro gli studenti e abbia come obiettivo la loro crescita umana e valoriale oltre che culturale, anche attraverso un maggiore dialogo tra scuola e famiglie". E' quanto afferma in una nota Elena Centemero, responsabile nazionale scuola e Universita' di Forza Italia.

"Questa per noi e' la 'buona scuola'. Cosa diversa e', invece, l'assunzione di 150.000 insegnanti precari. Ci associamo, percio', all'auspicio della Cei che il governo passi dagli slogan ai fatti, tenendo conto delle vere esigenze degli studenti e del mondo della scuola", conclude Centemero.

Pol/Gal

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech