domenica 26 febbraio | 23:45
pubblicato il 29/set/2014 15:34

Centemero: basta divisioni in Forza Italia, siamo partito aperto

(ASCA) - Roma, 29 set 2014 - "L'incontro di sabato ad Arcore #InsiemeaiClub, a cui ha partecipato il presidente Berlusconi, e' stato un momento di unita' e di ritrovato entusiasmo: iscritti di Forza Italia, soci dei Club, eletti ed esponenti istituzionali insieme, intorno al presidente Berlusconi". Lo dichiara in una nota Elena Centemero, vice coordinatore di Forza Italia Lombardia, responsabile all'attivita' dei Club, che sottolinea come questo sia "lo spirito giusto, mentre e' sbagliato dividersi su questioni come rinnovamento o non rinnovamento, giovani si' o giovani no".

"E' tempo si smetterla con le contrapposizioni basate su personalismi, con le strutture parallele e le divisioni tra partito e Club. Forza Italia e' pronta ad accogliere le forze e le esperienze migliori e a costruire un rapporto crescente con i territori, sempre con la guida forte e imprescindibile di Silvio Berluconi", conclude.

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech