lunedì 05 dicembre | 16:26
pubblicato il 03/giu/2014 12:00

Cei:disoccupazione inquietante, rilanciare scuole professionali

Mons. Galantino: I politici dovrebbero essere meno ciechi

Cei:disoccupazione inquietante, rilanciare scuole professionali

Roma, 3 giu. (askanews) - I numeri sulla disoccupazione giovanile in Italia sono "inquietanti", come lo è "il fatto che, non lavorando, i ragazzi non maturino progettualità nuove". Così, monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, commenta in un'intervista all'edizione odierna del Tg2000 gli ultimi dati Istat. "Ho l'impressione - sottolinea Galantino - che, a riguardo, manchino idee forti sia da parte dalla classe politica sia da parte della società civile; mi sembra che parlare di disoccupazione stia diventando una sorta di triste sport nazionale". Ragionando sulle possibili soluzioni al problema, il vescovo di Cassano allo Jonio sottolinea, per esempio, l'importanza delle scuole professionali: "I politici dovrebbero essere meno ciechi di quanto non lo siano attualmente perché ignorano un dato che è sotto l'occhio di tutti: le scuole professionali in Italia, quanto sono fatte bene, riescono ad occupare. Perché non investiamo di più nelle scuole professionali?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari