martedì 17 gennaio | 12:45
pubblicato il 01/feb/2013 14:30

Cei: mons. Crociata, magistratura colga sempre zone ombra del Paese

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Nessun commento'' sugli ultimi casi di corruzione nel nostro paese ma un plauso alla magistratura per il suo importante lavoro. A rivolgerle oggi e' stato il segretario generale della Cei, mons. Mariano Crociata che ha illustrato alla stampa il documento finale dei lavori del Consiglio permanente.

Mons. Crociata ha ricordato che la magistratura ''fa un mestiere che rispetta i tempi e le procedure proprie''.

''Speriamo poi - ha aggiunto - che questo lavoro porti sempre a cogliere le zone d'ombra nella societa' e nelle istituzioni del nostro Paese perche' queste siano purificate da ogni tipo di corruzione''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate