venerdì 02 dicembre | 19:43
pubblicato il 23/gen/2012 17:50

Cei/ Bagnasco: Evadere tasse è peccato, scandaloso per Chiesa

"Stagione propizia per allontanare sprechi e gigantismi"

Cei/ Bagnasco: Evadere tasse è peccato, scandaloso per Chiesa

Roma, 23 gen. (askanews) - "Evadere le tasse è peccato. Per un soggetto religioso questo è addirittura motivo di scandalo": lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco aprendo i lavori del Consiglio permanente della Cei, il 'parlamentino' dei vescovi italiani. "Per certi versi - ha detto ancora Bagnasco - questa è una stagione propizia per imprimere allo Stato e alla stessa comunità politica strutture e dinamiche più essenziali ed efficienti, lontane da sprechi e gigantismi. Per cooperare attivamente con il Governo a riequilibrare l'assetto della spesa in termini di equità reale, e metter mano al comparto delle entrate attraverso un'azione di contrasto seria, efficace, inesorabile alle zone di evasione impunita, e ai cumuli di cariche e di prebende. La Chiesa - ha detto l'arcivescovo di Genova - non ha esitazione ad accennare questo discorso, perché - afferma in trasparente riferimento alla vicenda dell'Ici - non può e non deve coprire auto-esenzioni improprie".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari