lunedì 27 febbraio | 00:50
pubblicato il 06/set/2014 16:43

Cdr Unita' a Renzi: chiusura e' una ferita, e' il momento dei fatti

"Siamo una comunita', il Pd ne e' parte integrante" (ASCA) - Roma, 6 set 2014 - "Caro segretario, sull'Unita' e' arrivato il momento dei fatti". Lo ha scritto il Comitato di redazione dell'Unita' in una lettera aperta al leader del Pd e presidente del Consiglio Matteo Renzi. Renzi chiudera' domani alle 17 la Festa nazionale del suo partito in corso a Bologna, e la rappresentanza sindacale dei giornalisti dello storico quotidiano si attende un suo intervento sulla loro vicenda: "Sappiamo - cosi' si conclude la missiva diffusa dal Cdr - che il coraggio non ti manca e che saprai tener fede alle promesse nel giorno tanto atteso di chiusura della festa nazionale de l'Unita'".

"Non e' solo la redazione - precisa la nota - che te lo chiede, cioe' quella 'famiglia' di giornalisti che da oltre un mese e' stata estromessa dal suo mondo professionale. E neanche solo l'azienda, con quel drappello di poligrafici che oggi combatte assieme a noi per sostenere la testata. Al nostro fianco ci sono migliaia di volontari, che alle feste de l'Unita' ci hanno accolti come fratelli, che hanno sottoscritto l'appello per la riapertura, che hanno chiesto lumi sui motivi della chiusura.

Quelli de l'Unita' sono piu' di una famiglia: sono una vera comunita' di cui il Pd e' parte integrante e qualificante".

"La chiusura - ammoniscono i giornalisti dell'Unita' - e' stata una ferita profonda e traumatica, sulle cui cause ancora non si e' ragionato abbastanza: le offerte c'erano, e' mancata un'intesa politica per renderle operative. Un fatto grave, per la spregiudicatezza con cui e' stato condotto e per i pesanti effetti che ha avuto (una testata svalutata, 80 famiglie finite nel limbo della cassa integrazione). Un fatto che tuttavia contraddice le considerazioni di chi giudica l'Unita' un giornale fuori mercato e fuori tempo, e 'giustamente' chiuso. Sappiamo che non e' cosi' (anche se troppo spesso questo filone di pensiero fa capolino sulle altre testate), sappiamo che diversi imprenditori sono pronti a investire. E il primo a saperlo sei proprio tu, che hai rilanciato - scrive il Cdr dell'Unita' - il valore della testata ridando il suo nome alle feste del partito e che hai definito questo brand un marchio di sicuro successo, assieme ai lavoratori che finora lo hanno tenuto sul mercato".(Segue) Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech