domenica 04 dicembre | 09:30
pubblicato il 18/gen/2014 13:07

Cattolici: Fassina, cultura Popolari imprescindibile per III Repubblica

Cattolici: Fassina, cultura Popolari imprescindibile per III Repubblica

(ASCA) - Roma, 18 gen 2014 - La cultura politica dei cattolici democratici che e' alla nascita del Ppi, di cui oggi si celebra il XX anniversario, e' ''imprescindibile'' per la realizzazione della ''terza fase della Repubblica'' e per potere dare risposte veramente utili al Paese. Ad affermarlo e' l'ex viceministro Pd Stefano Fassina, intervistato dall'Asca durante il convegno organizzato oggi dall'Istituto Sturzo per celebrare la ricorrenza. D - A distanza di 20 anni dalla nascita del Ppi, quale giudizio da' del suo ruolo e dell'incidenza nella politica del nostro Paese?. FASSINA - ''Il Partito popolare, nel ventennio alle nostre spalle, ha contribuito a dare risposte innovative nel quadro di valori costituzionali e nella valorizzazione della persona. Ha arginato, purtroppo senza essere riusciti a rovesciarla, una tendenza che ha segnato negativamente gli ultimi venti anni. Parlo della politica intesa piu' come campo di affermazione degli interessi di qualcuno piuttosto che come campo per dare risposte utili al Paese''. D - Se ha fallito numericamente in senso elettorale, non e' cosi' dal punto di vista culturale. Insomma non e' finita nel museo una cultura politica dei cattolici democratici. FASSINA - ''Assolutamente no. Diciamo che del resto insieme ad altri, insieme alla cultura da cui provengo io e nei limiti di questo ventennio, certamente (la cultura cattolico democratica NdR) rimane un fondamento imprescindibile. Lo e' stato per il Partito Democratico e lo sara' anche per quella che potremo chiamare la terza fase della Repubblica. Senza la cultura che ha dato origine al Partito Popolare che oggi viene qui celebrata ma messa anche al servizio delle sfide del Paese, senza questa cultura, senza questa storia e ispirazione, sono convinto che noi non riusciremo a costruire la terza fase della storia della nostra Repubblica all'altezza dei problemi che abbiamo di fronte''. min/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari