mercoledì 18 gennaio | 18:05
pubblicato il 20/gen/2014 13:07

Cattolici: Associazione Dc, Assemblea approva road-map unita' popolari

Cattolici: Associazione Dc, Assemblea approva road-map unita' popolari

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - Costituzione di un tavolo di lavoro per stipulare un 'patto federativo' finalizzato alla riaggregazione dell'area dei cattolici e dei popolari. Lo ha deciso ieri l'assemblea dell'Associazione Democrazia Cristiana, aperta a soggetti sociali e politici, che ha approvato la relazione conclusiva del presidente Gianni Fontana.

''Nel piu' breve tempo possibile - ha spiegato Fontana - si dovra' ultimare questo percorso, che coinvolgera' associazioni, gruppi e partiti politici esistenti, in vista delle imminenti sfide politiche che ci attendono''.

Tra i punti approvati nel documento finale, che dovra' essere tradotto in un programma politico, l'Associazione Dc ravvisa l'urgenza di una 'semplificazione organizzativa dello Stato', con la riduzione del numero dei parlamentari e l'abolizione delle Province e del Cnel. Sul piano della politica economica bisogna passare 'dal predominio delle banche e della finanza a quello delle imprese e dell'economia reale'. Tra le proposte: tassare le transazioni finanziarie speculative e rendere piu' eque le politiche fiscali per imprese e cittadini. Sul fronte dell'occupazione, per l'Associazione Dc e' necessaria una 'radicale riforma degli uffici di collocamento per farne strutture dedicate alla politica attiva del lavoro', oltre alla partecipazione dei lavoratori nell'impresa.

Per quanto riguarda le politiche sulla famiglia, 'fondata sui valori della tradizione cristiana e civile del nostro paese', 'e' giusto esprimere comprensione al dialogo e al riconoscimento di tutti i diritti intrinsecamente propri della persona umana e della sua dignita''. Il Paese - emerge dal documento - ha bisogno inoltre di un sistema giudiziario efficiente, snello e non oneroso per i cittadini, con la separazione tra le carriere dei magistrati. Infine, la politica sull'Europa deve essere rifondata con un 'deciso ritorno culturale e istituzionale agli ideali dei padri fondatori De Gasperi, Adenauer e Schuman'.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Pd
Renzi a Napoli e Scampia: lontano da flash, vicino a difficoltà
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina