mercoledì 22 febbraio | 01:14
pubblicato il 20/gen/2014 13:07

Cattolici: Associazione Dc, Assemblea approva road-map unita' popolari

Cattolici: Associazione Dc, Assemblea approva road-map unita' popolari

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - Costituzione di un tavolo di lavoro per stipulare un 'patto federativo' finalizzato alla riaggregazione dell'area dei cattolici e dei popolari. Lo ha deciso ieri l'assemblea dell'Associazione Democrazia Cristiana, aperta a soggetti sociali e politici, che ha approvato la relazione conclusiva del presidente Gianni Fontana.

''Nel piu' breve tempo possibile - ha spiegato Fontana - si dovra' ultimare questo percorso, che coinvolgera' associazioni, gruppi e partiti politici esistenti, in vista delle imminenti sfide politiche che ci attendono''.

Tra i punti approvati nel documento finale, che dovra' essere tradotto in un programma politico, l'Associazione Dc ravvisa l'urgenza di una 'semplificazione organizzativa dello Stato', con la riduzione del numero dei parlamentari e l'abolizione delle Province e del Cnel. Sul piano della politica economica bisogna passare 'dal predominio delle banche e della finanza a quello delle imprese e dell'economia reale'. Tra le proposte: tassare le transazioni finanziarie speculative e rendere piu' eque le politiche fiscali per imprese e cittadini. Sul fronte dell'occupazione, per l'Associazione Dc e' necessaria una 'radicale riforma degli uffici di collocamento per farne strutture dedicate alla politica attiva del lavoro', oltre alla partecipazione dei lavoratori nell'impresa.

Per quanto riguarda le politiche sulla famiglia, 'fondata sui valori della tradizione cristiana e civile del nostro paese', 'e' giusto esprimere comprensione al dialogo e al riconoscimento di tutti i diritti intrinsecamente propri della persona umana e della sua dignita''. Il Paese - emerge dal documento - ha bisogno inoltre di un sistema giudiziario efficiente, snello e non oneroso per i cittadini, con la separazione tra le carriere dei magistrati. Infine, la politica sull'Europa deve essere rifondata con un 'deciso ritorno culturale e istituzionale agli ideali dei padri fondatori De Gasperi, Adenauer e Schuman'.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia