domenica 04 dicembre | 13:21
pubblicato il 01/ago/2013 20:33

Cassazione: processo Mediaset, confermata condanna a Berlusconi

Annullata l'interdizione: provvedimento rinviato a Milano

Cassazione: processo Mediaset, confermata condanna a Berlusconi

Roma (askanews) - La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a quattro anni per Silvio Berlusconi in relazione al processo per i diritti televisivi di Mediaset. La Suprema corte ha accolto quasi per intero le richieste del Procuratore generale, ma ha invece annullato la pena accessoria dell'interdizione dai pubblici uffici, rinviando il procedimento, limitatamente a questa parte, a Milano.Fuori dal palazzo della Cassazione, dopo la lettura della sentenza, si sono avute scene di esultanza da parte di manifestanti che attendevano la pronuncia della Corte.La condanna a quattro anni è ora definitiva ma non è ancora esecutiva. Non lo sarà fino a quando la Corte d'appello di Milano non avrà rideterminato la pena accessoria e rinviato in Cassazione. Al momento Silvio Berlusconi non decade da senatore.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari