domenica 04 dicembre | 07:05
pubblicato il 18/lug/2011 11:30

Caso Ruby/Giudici, respinte tutte eccezioni, aperto dibattimento

Finita la lettura delle eccezioni durata per un'ora e un quarto

Caso Ruby/Giudici, respinte tutte eccezioni, aperto dibattimento

Milano, 18 lug. (askanews) - I giudici della IV Sezione di Milano hanno aperto il dibattimento a carico del Presidente del Consiglio accusato di concussione e prostituzione minorile nel caso Ruby. Per circa un'ora e un quarto, i giudici presieduti da Giulia Turri, hanno dato lettura dell'ordinanza con cui hanno in sostanza respinto tutte le eccezioni avanzate dalla difesa del Premier, compresa quella sull'incompetenza funzionale e sull'incompetenza territoriale. In merito a queste due i giudici hanno stabilito nel primo caso, che la competenza sia da attribuirsi al Tribunale di Milano (e non al Tribunale dei Ministri) e nel secondo altrettanto (invece che al Tribunale di Monza) considerando che il rilascio di Karima El Marough avvenne dalla questura di Milano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari