lunedì 05 dicembre | 03:49
pubblicato il 18/lug/2014 14:12

Caso Ruby: Sisto (FI), annientate ingiuste accuse a Berlusconi

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - ''Senza sostituire il giudice di Berlino con la Corte d'Appello di Milano, bisogna riconoscere che la sentenza di oggi costituisce equilibrata presa d'atto che Silvio Berlusconi non ha commesso alcunche'. La decisione della Corte ha un duplice contenuto positivo: da un lato, dopo anni di amarezze, annienta le ingiuste accuse nei confronti di Silvio Berlusconi, ratificando l'assoluta correttezza del suo comportamento; dall'altro, e' la risposta a chi, nelle fasce piu' oltranziste della politica e della magistratura, vorrebbe ridurre i gradi di giudizio del processo penale. Il diritto all'appello e all'eventuale ricorso per Cassazione, e' dimostrato, sono fondamentali step perche' la decisione possa aderire alla verita'. E proprio il caso Ruby, nel passaggio da sette anni all'assoluzione, ne e' la evidente dimostrazione''. Lo dichiara, in una nota, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari