lunedì 27 febbraio | 11:15
pubblicato il 18/lug/2014 16:14

Caso Ruby: Saltamartini (Ncd), sentenza premessa nuova stagione politica

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - ''La sentenza di oggi conferma quanto tutti nel centrodestra abbiamo sempre sostenuto circa l'innocenza del presidente Berlusconi, su cui nessuno di noi ha mai dubitato''. Lo dichiara Barbara Saltamartini, portavoce nazionale del Nuovo Centrodestra.

''E' indubbio che questa sentenza non solo ha gettato fango sulla storia politica e la vita personale di Silvio Berlusconi, ma ha avuto conseguenze pesanti sulla storia politica del centrodestra italiano'' aggiunge Saltamartini.

''Alla luce di questa storica sentenza, il cammino intrapreso dal Nuovo Centrodestra sulle riforme, tra cui quello della giustizia, ritengo sia la strada migliore per avviare una nuova stagione politica e, al contempo, possa essere la premessa per dare il via alla costruzione di un altro centrodestra, capace di isolare definitamente le derive estremiste, che hanno condizionato la stagione 2011-2013'' conclude Barbara Saltamartini.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech