venerdì 20 gennaio | 07:23
pubblicato il 08/mar/2013 11:37

Caso Ruby: pm Boccassini, malattia non e' legittimo impedimento

Caso Ruby: pm Boccassini, malattia non e' legittimo impedimento

(ASCA) - Milano, 8 mar - Il disturbo agli occhi di Silvio Berlusconi ''non rientra assolutamente nella sfera legittima di un legittimo impedimento assoluto''. Cosi' il procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini, chiede ai giudici del processo Ruby di respingere la richiesta di rinvio per legittimo impedimento dell'imputato presentata dagli avvocati di Berlusconi. L'ex premier, hanno reso noto i suoi legali, infatti e' ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano proprio a causa dei problemi agli occhi che lo hanno colpito da diversi giorni. Secondo il rappresentante della pubblica accusa, nel processo Ruby c'e' ''una storia pregressa di tale strategia'', e il certificato medico depositato dai legali di Berlusconi per giustificare l'assenza in aula del Cavaliere non e' altro che un esempio di questa ''escalation'' adottata esclusivamente ''per far si' che anche l'udienza di oggi non venga svolta''. Dura la replica dei difensori di Berlusconi: ''Le malattie non hanno quell'ordine meccanicistico previsto dalla procura di Milano'', ha detto l'avvocato Niccolo' Ghedini che ha aggiunto: ''Il nostro stato di salute puo' variare di giorno in giorno. C'e' una condizione di salute oggettiva che impedisce a Berlusconi di essere presente oggi in aula. Ieri doveva andare a 'Porta a Porta', per oggi erano previsti alcuni impegni a Roma ma tutto e' stato sospeso. Il certificato medico depositato ieri denota un peggioramento''. Molto critico nei confronti della procura di Milano anche l'avvocato Piero Longo, pronto a puntare il dito contro il pm Boccassini accusandola di ''logica del sospetto''. I giudici della IV sezione penale si sono dunque ritirati in camera di consiglio per stabilire se accettare la richiesta della difesa Berlusconi e disporre un rinvio oppure se respingerla e dare la parola alla pubblica accusa per la sua requisitoria e la scontata richiesta di condanna nei confronti di Berlusconi. red/int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale