venerdì 20 gennaio | 17:31
pubblicato il 21/nov/2013 20:47

Caso Ruby: Lupi, motivazioni confermano incosistenza condanna

Caso Ruby: Lupi, motivazioni confermano incosistenza condanna

(ASCA) - Roma, 21 nov - ''Le motivazioni della sentenza sul caso Ruby vanno oltre l'enormita' della condanna e ne confermano l'inconsistenza. Lo sforzo di chiamare 'prove' quelli che appaiono solo convincimenti dei giudici e' evidente. Un processo tutto indiziario, contraddetto dalle dichiarazioni delle presunte vittime - Ruby che dice di non aver avuto rapporti con il presidente Berlusconi e il funzionario della questura che non si e' accorto di essere concusso - e da oltre trenta testimonianze. Sono certo che questa costruzione non reggera' a ulteriori gradi di giudizio. Quando questo avverra' ci porremo l'eterna domanda sulla giustizia usata per altri fini. Il voto sulla decadenza puo' essere l'occasione per il Pd per non assecondare questo vulnus agli equilibri della vita democratica di un paese che ama dirsi civile e vorrebbe essere normale''. Lo afferma il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire