sabato 03 dicembre | 14:55
pubblicato il 10/lug/2014 15:50

Caso Ruby: giudici, si' a riprese tv in processo d'Appello a Berlusconi

(ASCA) - Milano, 10 giu 2014 - Si' alle riprese televisive all'interno dell'aula dove si svolge il processo d'appello sul caso Ruby che vede come unico imputato Silvio Berlusconi (condannato in primo grado a 7 anni per concussione e prostituzione minorile) e che riprendera' domani con la requisitoria del sostituto procuratore generale Piero De Petris.

I giudici della seconda sezione penale della Corte d'Appello di Milano, come emerge da un'ordinanza emessa in vista dell'udienza di domani, hanno infatti deciso di ammettere in aula soltanto una ''telecamera fissa'' della Rai, ''il cui segnale'' poi ''dovra' essere distribuito a titolo gratuito'' alle altre reti televisive. La Rai, insomma, potra' riprendere tutte le fasi del processo d'appello sul sex-gate di Arcore, ma e' obbligata a mettere ''a disposizione a titolo gratuito ed in tempo reale'' i ''segnali audio e video alle altre emittenti''. L'accesso all'aula e' stato permesso anche ai fotoreporter ma soltato per la ''lettura'' della sentenza prevista, salvo sorprese dell'ultimo minuto, venderdi' 18 luglio.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari