domenica 26 febbraio | 06:34
pubblicato il 14/gen/2013 14:05

Caso Ruby: giudici in camera di consiglio da quattro ore

(ASCA) - Milano, 14 gen - E' in corso da ormai quattro ore la riunione in camera di consiglio dei giudici milanesi titolari del processo sul cosiddetto caso Ruby. Il collegio presieduto da Giulia Turri deve pronunciarsi sulla richiesta avanzata dalla difesa Berlusconi (imputato in questo filone processuale per concussione e prostituzione minorile) di concedere un ''legittimo impedimento perenne'' al Cavaliere impegnato nella campagna elettorale e di sospendere, dunque, il cammino del processo fino al dopo-elezioni. A questa richiesta si e' opposto il pm Ilda Boccassini, pronta a evidenziare al tribunale che, allo stato attuale, Berlusconi non risulta ne' candidato premier ne' segretario del proprio partito. fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech