sabato 21 gennaio | 14:27
pubblicato il 11/mar/2013 10:57

Caso Ruby: Ghedini e Longo lasciano tribunale per riunione Pdl

(ASCA) - Milano, 11 mar - Non hanno neppure atteso l'esito della riunione in Camera di consiglio dei giudici chiamati ad esprimersi sulla loro richiesta di rinvio dell'udienza per legittimo impedimento. Niccolo' Ghedini e Piero Longo, i due difensori di Silvio Berlusconi nel processo sul caso Ruby, hanno lasciato il Palazzo di giustizia di Milano per recarsi alla riunione degli eletti del Pdl prevista sempre a Milano all'Unione del Commercio di Corso Venezia, a partire dalle 11 del mattino. Se il collegio presieduto da Giulia Turri dovesse bocciare la loro richiesta e predisporre una visita fiscale per Berlusconi, ancora ricoverato all'ospedale San Raffaele per un disturbo agli occhi e per complicazioni di natura cardiaca, i due avvocati-deputati del Pdl saranno sostituti dagli avvocati Massimo Montesano e Giorgio Perroni, nominati loro sostituti processuali.

fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4