martedì 21 febbraio | 17:39
pubblicato il 15/mar/2013 13:35

Caso Ruby: difese rinunciano testimonianza giovane marocchina

(ASCA) - Milano, 15 mar - Almeno per il momento, salta la testimonianza della giovane Ruby Karima Marhoug nel processo che si celebra a Milano a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti. I legali dei tre imputati, tutti accusati di induzione e favoreggiamento della prostituzione anche minorile, hanno infatti rinunciato alla sua audizione. In precedenza, anche la pubblica accusa, rappresentata dal procuratore aggiunto Ilda Boccassini e dal pm Antonio Sangermano, aveva deciso di non convocare la giovane marocchina in aula. La testimonianza di Ruby nel processo-bis e' comunque tecnicamente ancora possibile: il personaggio chiave dei processi sul sex gate di Arcore potrebbe infatti essere ancora chiamata a intervenire sul banco dei testimoni dai giudici presieduti da Annamaria Gatto. fcz/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia