lunedì 23 gennaio | 12:15
pubblicato il 24/giu/2013 18:27

Caso Ruby: Cirinna' a donne Pdl,non svendete principi per difendere capo

(ASCA) - Roma, 24 giu - ''Stupisce che tutte le donne del centrodestra, dalla Santanche', alla Carfagna, dalla Casellati alla Biancofiore, passando per la Mussolini e la Prestigiacomo si siano immediatamente esposte per difendere un imputato condannato per un reato molto grave, in particolar modo per delle donne. Pur comprendendo la loro necessita' politica di difendere sempre e comunque il proprio leader, mi permetto di ammonirle su un punto non trascurabile. Non svendete in nome dell'appartenenza politica un principio che per tutte e' sacro ed e' stato sempre alla base dei molte battaglie comuni: la difesa delle minorenni e del corpo delle donne''. Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinna' della commissione Giustizia. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
In Sicilia i corsi per aspiranti Master of Wine
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4