martedì 21 febbraio | 13:50
pubblicato il 11/lug/2014 19:42

Caso Ruby: Cicchitto, da Berlusconi errore politico. Resto e' forzatura

(ASCA) - Roma, 11 lug 2014 - ''Manteniamo la nostra valutazione sul fatto che dalla lettura degli atti non emergono responsabilita' sul piano penale da parte di Berlusconi ne' in termini di sfruttamento della prostituzione, ne' sul terreno della concussione nei confronti della Questura di Milano''. Lo afferma Fabrizio Cicchitto, di Ncd.

''Diverso - aggiunge - e' il ragionamento sull'errore politico commesso sul terreno comportamentale in una situazione quale quella italiana in cui chiunque, in primo luogo Berlusconi, deve fare i conti con un uso parossistico della giustizia. Ma un conto sono gli errori politici che vengono valutati dagli elettori e dai militanti dei partiti - conclude - e un altro conto e' invece dare ad essi una traduzione sul piano penale che costituisce una inaccettabile forzatura''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia