martedì 17 gennaio | 12:45
pubblicato il 21/lug/2014 13:43

Caso Ruby: Bergamini, non ci si puo' lasciare alle spalle l'accaduto

(ASCA) - Roma, 21 lug 2014 - ''Quello che abbiamo letto sui giornali sul caso Ruby e' stato un racconto fatto di fango, di moralismo strumentale. Io voglio ricordare che questo e' stato un processo che e' stato montato dai media, che sono andati a frugare dappertutto, in violazione della privacy e del buon senso. Tutto questo e' accaduto tutto e si vorrebbe che ora non se ne parlasse piu'. Questo processo ha aperto la strada all'accelerazione che ha portato alle dimissioni di Berlusconi nel novembre del 2011. Tutto questo non si puo' lasciare alle spalle cosi': deve essere attentamente analizzato, tenuto a mente e attentamente dibattuto perche' non debba accadere piu' a nessuno, nemmeno al peggior nemico,quello che e' successo a Berlusconi''. Lo ha dichiarato Deborah Bergamini, responsabile comunicazione di Forza Italia, intervistata da Paolo Liguori a 'Fatti e misfatti' su Tgcom24.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate