venerdì 09 dicembre | 16:35
pubblicato il 06/nov/2013 13:25

Caso Ligresti: Sisto, da Pdl non c'e' corsa a minare esecutivo

Caso Ligresti: Sisto, da Pdl non c'e' corsa a minare esecutivo

(ASCA) - Roma, 6 nov - ''Se dovessi ricorrere ad un'immagine penalistica per descrivere il comportamento del ministro Cancellieri, lo definirei inoffensivo ancorche' riconducibile ad una sicura inopportunita'. E d'altra parte lo stesso ministro ha, apprezzabilmente, pronunciato ieri in Aula la parola ''errore'. Il Pdl ha deciso di non considerare questo peccato veniale come elemento significativo ai fini della tenuta del governo, dimostrando cosi' grande maturita': da parte nostra non c'e' alcuna volonta', meno che mai aggressiva, di mettere l'esecutivo in difficolta'. Non possiamo pero' dimenticare la solita ''doppia velocita'': per un comportamento assimilabile a quello del Ministro Cancellieri, a Silvio Berlusconi sono stati comminati ben sei anni di reclusione''. Lo ha affermato a Radio Citta' Futura il deputato del Pdl Francesco Paolo Sisto, presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Morto a 95 anni John Glenn, il primo austronauta Usa in orbita
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina