giovedì 23 febbraio | 05:53
pubblicato il 15/nov/2013 17:21

Caso Ligresti: Molteni (LN), Pd passi da chiacchiere a fatti

Caso Ligresti: Molteni (LN), Pd passi da chiacchiere a fatti

(ASCA) - Roma, 15 nov - ''Gli ultimi fatti che stanno emergendo sugli intrecci tra il ministro Cancellieri e la famiglia Ligresti confermano quanto la Lega Nord sosteneva gia' dieci giorni fa ovvero che il ministro e' ormai incompatibile con il suo ruolo istituzionale''. Lo dichiara il capogruppo in commissione Giustizia a Montecitorio, il leghista Nicola Molteni.

''Nonostante avessimo chiesto chiarezza al momento dell'informativa non abbiamo ricevuto risposte soddisfacenti e oggi quei fatti assumono un contorno ancora piu' grave. La situazione impone alla Cancellieri un doveroso e necessario passo indietro. E' urgente un immediato disimpegno del guardasigilli rispetto al suo ruolo pubblico per senso di serieta' e credibilita' istituzionale. Ora attendiamo che il Pd dopo che i vari Renzi, Cuperlo e Civati hanno chiesto le dimissioni del guardasigilli facciano seguire alle chiacchiere i fatti'', conclude Molteni.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech