domenica 22 gennaio | 13:55
pubblicato il 05/nov/2013 18:54

Caso Ligresti: Messina (Idv), si dimetta. Ha peccato di omissione

Caso Ligresti: Messina (Idv), si dimetta. Ha peccato di omissione

(ASCA) - Roma, 5 nov - ''Il ministro Cancellieri si dimetta e lo faccia immediatamente senza che vi sia bisogno di qualcuno che glielo chieda. Peraltro, il suo intervento, avvenuto oggi in Parlamento, conferma la gravita' di quanto e' accaduto. Lo stesso ministro, infatti, si e' detto rammaricato per non aver mantenuto, in questa vicenda, il necessario distacco che il suo ruolo gli imponeva. Il Guardasigilli, inoltre, ha peccato di omissione perche' avrebbe dovuto dimostrare lo stesso interesse per tutti gli altri detenuti che si trovano nelle stesse condizioni di Giulia Ligresti. Non e' tollerabile che in uno Stato di diritto ci siano carcerati di serie A e B e che la loro vita dipenda dall'avere o meno amicizie che contano''. E' quanto afferma in una nota il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina.

com-brm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4