domenica 22 gennaio | 02:45
pubblicato il 04/nov/2013 11:45

Caso Ligresti: Gasparri, voto segreto su mozione? Impossibile

(ASCA) - Roma, 4 nov - ''Cancellieri, rischio voto segreto'.

Si deve trattare di uno svarione dovuto al rilassamento domenicale e sono certo che un quotidiano cosi' serio e autorevole correra' ai ripari''. Lo afferma Maurizio Gasparri (Pdl), vice-presidente del Seanto, riferendosi a un titolo del quotidiano 'Il Messaggero' di oggi. ''Le mozioni di fiducia o di sfiducia - aggiunge Gasparri - collettive e individuali (quella individuale esordi' ai tempi del caso Mancuso), sono a voto palese per una norma anche di carattere costituzionale (articolo 94). Tra l'altro, le votazioni di fiducia e sfiducia avvengono con il passaggio dei parlamentari sotto il banco della presidenza e pronunciando ad alta voce il si' o il no''. com-sgr/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4