martedì 21 febbraio | 11:45
pubblicato il 05/nov/2013 18:19

Caso Ligresti: Brunetta, Cancellieri agito bene. Ora riforma giustizia

Caso Ligresti: Brunetta, Cancellieri agito bene. Ora riforma giustizia

(ASCA) - Roma, 5 nov - ''Chi di noi, davanti a una situazione del genere, non avrebbe chiamato il Dap, scritto un'interpellanza o chiamato qualcuno? Ministro, resti e faccia ancora 12 mila telefonate, tante quante le persone sottoposte a custodia cautelare. Ha fatto bene ad essere umanamente imprudente e buona''. Lo ha affermato il capogruppo Pdl alla Camera, Renato Brunetta, nel suo intervento al termine dell'informativa nell'Aula di Montecitorio del ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, sul caso Ligresti. ''Nel rinnovare la nostra fiducia al ministro - ha aggiunto - ribadiamo la necessita' di richiesta di una riforma della giustizia che investa la questione della custodia cautelare, le intercettazioni e la condizione carceraria''. brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia