venerdì 20 gennaio | 17:02
pubblicato il 05/nov/2013 18:19

Caso Ligresti: Brunetta, Cancellieri agito bene. Ora riforma giustizia

Caso Ligresti: Brunetta, Cancellieri agito bene. Ora riforma giustizia

(ASCA) - Roma, 5 nov - ''Chi di noi, davanti a una situazione del genere, non avrebbe chiamato il Dap, scritto un'interpellanza o chiamato qualcuno? Ministro, resti e faccia ancora 12 mila telefonate, tante quante le persone sottoposte a custodia cautelare. Ha fatto bene ad essere umanamente imprudente e buona''. Lo ha affermato il capogruppo Pdl alla Camera, Renato Brunetta, nel suo intervento al termine dell'informativa nell'Aula di Montecitorio del ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, sul caso Ligresti. ''Nel rinnovare la nostra fiducia al ministro - ha aggiunto - ribadiamo la necessita' di richiesta di una riforma della giustizia che investa la questione della custodia cautelare, le intercettazioni e la condizione carceraria''. brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"