sabato 03 dicembre | 04:04
pubblicato il 01/feb/2014 14:34

Casini: Dellai-Olivero a Lanzillotta, confine invalicabile a destra

(ASCA) - Roma, 1 feb 2014 - ''La senatrice Lanzillotta ci chiede pubblicamente se anche noi andiamo 'con Casini'. Le risponderemo molto volentieri quando avremo capito le intenzioni del nostro collega di gruppo e quando tale rilevazione potra' essere assunta come ragionevolmente definitiva. Per adesso, possiamo rispondere dove '' siamo '' e dove resteremo in ogni caso noi. Siamo e resteremo nello spazio - piccolo o grande che sia lo vedremo - del popolarismo. Un popolarismo che, se vuole rinascere dopo la devastazione di questo ventennio, non puo' non avere un confine invalicabile a destra e protagonisti credibili''. Lo dichiarano in una nota l'onorevole Lorenzo Dellai, presidente del Gruppo Per l'Italia alla Camera, e il senatore Andrea Olivero, fra i promotori del soggetto politico Popolari per l'Italia, rispondendo alla domanda della senatrice di Sc, Linda Lanzillotta, seguita alla notizia che Pier Ferdinando Casini abbandona il progetto centrista per indirizzarsi verso Ncd e FI.

com-sgr/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari