lunedì 27 febbraio | 15:25
pubblicato il 29/set/2014 18:29

Casini: articolo 18 e' eredita' ideologica del passato

Fa bene Renzi ad andare avanti (ASCA) - New York, 29 set 2014 - "I lavoratori non sono solo gli occupati garantiti, ma anche i giovani in cerca di lavoro e i precari. La difesa dell'articolo 18 e' una eredita' ideologica del passato che non porta da nessuna parte". Lo ha detto Pierferdinando Casini, presidente della commissione Affari esteri del Senato, parlando a New York a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Secondo l'ex presidente della Camera, il presidente del Consiglio Matteo Renzi "oggi completa un percorso politico di una sinistra rinnovata che i suoi predecessori non hanno avuto il coraggio di compiere".

Casini ha citato "il blocco" della Cgil di Sergio Cofferati a Massimo D'Alema, e dichiara che "Renzi fa bene ad andare avanti".

L'ex sindaco di Firenze, secondo Casini, "non scopre nulla di nuovo ma cerca di completare un percorso che chi l'ha preceduto nella sinistra non ha avuto la capacita' o il coraggio di compiere".

A24-Gaz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech