mercoledì 22 febbraio | 23:52
pubblicato il 27/gen/2014 16:46

Casa al Colosseo, Scajola assolto e prescrizione per Anemone

"Il fatto non costituisce reato"

Casa al Colosseo, Scajola assolto e prescrizione per Anemone

Roma (askanews) - L'ex ministro Claudio Scajola è statoassolto dal Tribunale di Roma con l'accusa di finanziamentoillecito in relazione all'acquisto e alla ristrutturazione di unappartamento con vista sul Colosseo. L'assoluzione è statadichiarata perché "il fatto non costituisce reato".Nel medesimo processo era imputato anche l'imprenditore DiegoAnemone, per lui le accuse sono cadute per intervenutaprescrizione.I pm avevano chiesto tre anni di condanna sia per Scajola che per Anemone e il pagamento di una maxi multa di due milioni di euro. Secondo l'accusa, Anemone avrebbe pagato, attraverso l'architetto Angelo Zampolini, una parte (circa 1,1 milioni di euro su 1,7 milioni) della somma versata nel luglio del 2004 da Scajola per acquistare l'immobile e avrebbe poi dato centomila euro per i lavori di ristrutturazione dell'appartamento.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech