mercoledì 18 gennaio | 01:32
pubblicato il 27/nov/2013 12:00

Cartelli e bandiere tricolori, via del Plebiscito si affolla

In piazza delle Cinque Luna Viola contro Cav, presidiati palazzi

Cartelli e bandiere tricolori, via del Plebiscito si affolla

Roma, 27 nov. (askanews) - Comincia ad affollarsi via del Plebiscito per la manifestazione di solidarietà a Silvio Berlusconi davanti alla sua residenza romana di palazzo Grazioli. In piazza già qualche centinaio di supporter del Cav e di Forza Italia con molte bandiere del rinato partito tricolore. Diversi anche i cartelli di solidarietà e sostegno all'ex premier che il Senato si accinge a far decadere dal Parlamento. "Forza Silvio, vai avanti", "il tuo popolo è con te", sono alcune delle scritte. Niente manifesti e bandiere su palazzo Grazioli, invece, per ragioni di sicurezza. Forza Italia ha inutilmente protestato contro l'ordine di rimozione dello striscione nero su bianco "Colpo di Stato" che era stato appeso alle griglie delle finestre di casa Berlusconi. Altro motivo di tensione fra organizzatori e berlusconiani è la denuncia fatta da Forza Italia sul divieto di far arrivare in centro le "decine di pullmann in arrivo da tutta Italia" per la manifestazione. Le forze dell'ordine sono inflessibili: nessuna deroga alle regole sulle manifestazioni in centro, neppure se a organizzare è il maggior partito di opposizione. Per le 16.30, quando è previsto il comizio, comunque gli ospiti dei tanti pullman annunciati da Fi dovrebbero farcela a raggiungere via del Plebiscito dai parcheggi fuori porta loro assegnati. D'altra parte lo schieramento di forze dell'ordine oggi intorno ai vari palazzi del potere nel cuore di Roma è massiccio: palazzo Chigi, palazzo Montecitorio, palazzo Madama e - più discretamente - anche palazzo del Quirinale e della Consulta sono presidiati. Ma soprattutto è blindata tutta la zona intorno palazzo Grazioli e palazzo Venezia. In piazza delle Cinque Lune, a pochi passi dalla residenza del Cav dove i forzaitalioti si sono dati appuntamento per attendere con Berlusconi e contestare con lui il verdetto sulla decadenza, il movimento del "Popolo Viola" ha indetto un sit in di contro-manifestazione per festeggiare insieme la messa alla porta di Berlusconi dal Parlamento. Le forze dell'ordine temono e vogliono evitare confluenze e scontri fra i due eventi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa