domenica 04 dicembre | 17:43
pubblicato il 11/set/2014 13:13

Card.Marx: Papa a Strasburgo prima di singoli paesi sostegno a Ue

Il presidente dei vescovi tedeschi e' anche presidente Comece (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - La decisione di Papa Francesco di visitare il Parlamento europeo di Strasburgo "prima di ogni altra visita individuale in uno Stato membro dell'Unione europea e' in se' un segnale forte", perche' in questo modo "Papa Francesco marca cosi' il suo sostegno e il suo incoraggiamento al perseguimento del progetto di integrazione e di unita' dell'Europa". Cosi' il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco di Baviera, presidente della conferenza episcopale tedesca, presidente della Comece (Commissione delle conferenze episcopali della comunita' europea) nonche' membro del gruppo di nove cardinali consiglieri del Papa, il cosiddetto C9. "Con i miei confratelli vescovi di tutta l'Unione europea, sono particolarmente felice di questo annuncio esaltante".

Con la visita a Strasburgo, afferma il porporato in una nota della Comece, il Papa Francesco "riconosce il carattere unico delle istituzioni europee nella vita del nostro continente.

Saluta i risultati del progetto europeo e soprattutto il suo ruolo di vettore di pace che ha valso all'Unione europea il premio Nobel per la pace. L'integrazione europea - prsegue Marx - ha beneficiato del sostegno della Chiesa cattolica dai suoi inizi. Il Papa Giovanni Paolo II si e' recato al Parlamento europeo nel 1988. Questa seconda visita papale illustra dunque il sostegno costante che la Chiea intende dare ai nobili ideali dell'integrazione europea". Il cardinale Marx conclude con l'auspicio che "il Santo Padre incoraggera' i paralemtnari europei nel loro lavoro e indichera' come i valori fondamentali dell'Unione - che sono ispirati in gran parte dalla fede cristiana - possono aiutare a forgiare l'Europa di domani".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari