giovedì 08 dicembre | 05:17
pubblicato il 04/gen/2012 12:12

Carceri/ Vice capo Polizia: Celle di sicurezza sono troppo poche

Prefetto Cirillo ai senatori: "Detenuto sta meglio in carcere"

Carceri/ Vice capo Polizia: Celle di sicurezza sono troppo poche

Roma, 4 gen. (askanews) - Gli arrestati in cella di sicurezza, affidati alle forze dell'ordine invece che alle carceri? Molti problemi derivano dalla scelta contenuta nel decreto svuota-carceri, secondo quanto ha spiegato il prefetto Francesco Cirillo, vicedirettore della Pubblica sicurezza, nel corso di una audizione informale di fronte alla commissione Giustizia del Senato. "Il detenuto sta molto meglio in carcere", ha sintetizzato in una battuta il vice di Manganelli, che ha sciorinato di fronte ai senatori un po' di cifre sul sistema di celle a disposizione delle forze dell'ordine: "Sono 1057, sono troppo poche", ha detto, ed ha aggiunto che a suo giudizio non rispettano gli standard minimi di dignità e sicurezza che vengono garantiti invece dal sistema carcerario. Altri problemi, ha sottolineato il funzionario del ministero dell'Interno, vengono dalla necessità di distaccare agenti dal territorio per consentire la sorveglianza degli arrestati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni