venerdì 09 dicembre | 17:20
pubblicato il 08/feb/2012 12:21

Carceri/ Severino: Nessun delinquente pericoloso verrà liberato

Provvedimento serve per evitare fenomeno porte girevoli

Carceri/ Severino: Nessun delinquente pericoloso verrà liberato

Roma, 8 feb. (askanews) - "Nessun delinquente pericoloso sarà lasciato libero di camminare per le strade italiane". Lo ha precisato il ministro della Giustizia, Paola Severino, commentando le proteste dei leghisti sul decreto svuotacarceri che, secondo gli esponenti del Carroccio, diminuirebbe la sicurezza dei cittadini. Il provvedimento, ha osservato il Guardasigilli, "consente di evitare il fenomeno delle cosiddette porte girevoli, cioè dell'entrata in carcere e dell'uscita dopo due o tre giorni. Questo decreto offre al magistrato tre alternative: le camere di sicurezza, i domiciliari o il carcere". Inoltre "accorcia da 96 a 48 ore il tempo che può intercorrere rispetto alla valutazione del giudice sulla permanenza o meno della detenzione. Abbiamo registrato anche una disponibilità della magistratura su questo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina