martedì 06 dicembre | 23:31
pubblicato il 19/giu/2013 17:48

Carceri: Pd, prima soluzioni strutturali poi eventualmente amnistia

(ASCA) - Roma, 19 giu - ''Prima di porre eventualmente il tema dell'amnistia, e' necessario mettere in campo tutte le soluzioni strutturali e di sistema che evitino il riprodursi, come gia' e' avvenuto nel recente passato, del problema del sovraffollamento e delle inaccettabili condizioni detentive.

Solo quando si sara' sviluppata a pieno l'azione riformatrice, si potra' discutere dell'amnistia''. E' quanto si legge in una dichiarazione congiunta di Sandro Favi, responsabile nazionale carceri del Pd e di Danilo Leva, Presidente Forum giustizia Pd.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni