venerdì 09 dicembre | 07:47
pubblicato il 25/lug/2013 17:46

Carceri: Pd, niente passi falsi

(ASCA) - Roma, 25 lug - ''Il decreto legge sul carcere approvato ieri in prima lettura dal Senato, e' da considerasi come un primo intervento legislativo per realizzare una strategia complessiva che faccia ridurre la bulimia di carcere che ha percorso gli anni passati''.

E' quanto affermano in una dichiarazione comune Sandro Favi, responsabile Nazionale Carceri del PD e di Danilo Leva, Presidente Forum Giustizia del PD, che aggiungono: ''Il PD e' preoccupato di alcuni rigurgiti di quella filosofia che si sono manifestati nel corso dell'esame parlamentare, e che ha portato a legiferare ingiustificati inasprimenti della vita detentiva e a varare leggi sbagliate come la ex Cirielli e la Fini-Giovanardi. Ci auguriamo che i prossimi provvedimenti del Governo possano anche recuperare la nostra proposta avanzata in Senato affinche' l'Amministrazione Penitenziaria disponga di tutto il personale necessario ad una coerente politica penitenziaria incentrata sulla rieducazione dei condannati e sulle misure alternative al carcere''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni