domenica 22 gennaio | 21:34
pubblicato il 08/ott/2013 17:29

Carceri: Pd, amnistia e indulto insieme a riforme strutturali

(ASCA) - Roma, 8 ott - ''Amnistia e indulto non possono essere disgiunti da un impegno prioritario per le riforme strutturali che il Presidente Napolitano ha specificatamente elencato nel suo messaggio. Non e' sufficiente un semplice dibattito parlamentare ma occorre che il Governo e il Parlamento si impegnino in una sessione parlamentare che indirizzi a soluzione la questione scottante del sovraffollamento carcerario''. Lo dichiarano in una nota congiunta Danilo Leva e Sandro Favi, responsabili giustizia e carceri del Pd.

''Vanno quindi tenute insieme le emergenze e i problemi sistemici per dare risposte credibili ai cittadini reclusi e alle istituzioni europee, ma soprattutto alla responsabilita' giuridica e morale a cui ci ha richiamati il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano'', concludono Leva e Favi.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4