sabato 21 gennaio | 10:12
pubblicato il 30/lug/2011 11:26

Carceri/ Pannella riprende sciopero sete: Dai media una Shoah

Anche Napolitano trattato come un nemico

Carceri/ Pannella riprende sciopero sete: Dai media una Shoah

Roma, 30 lug. (askanews) - Marco Pannella ha annunciato la ripresa dello sciopero della sete, oltre quello della fame, per denunciare quella che ha definito "una vera e propria Shoah da parte dei mezzi di informazione italiani", a partire dal servizio pubblico radiotelevisivo, nei confronti dell'emergenza carceri e, in particolare, sul convegno promosso dai Radicali alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiziani con il presidente del Senato, Renato Schifani, e l'intervento del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. "Questa due giorni di importantissimo, partecipatissimo e documentatissimo dibattito sulla drammaticità e illegalità del sistema carcerario italiano - ha detto Pannella stamane a Radio Radicale - ha dimostrato e attestato, con pubblico riconoscimento delle massime autorità dello Stato e dei vertici di magistratura e del mondo del diritto, la disumanità e la illegalità del nostro sistema prodotta da 60 anni di partitocrazia che hanno generato un sistema ormai antidemocratico. Ma i mezzi di informazione quando si affrontano i problemi veri di fondo del nostro paese, hanno di mostrato di essere capaci di trattare come nemico anche il presidente della Repubblica, Napolitano". Pannella terrà nel pomeriggio una conferenza stampa per formalizzare l'annuncio del nuovo sciopero della sete e le ragioni della protesta contro i mezzi di informazione e a favore di "un'amnistia che ormai non si può più considerare a favore dei singoli carcerati ma del sistema italiano, per farlo rientrare nella legalità". Il leader storico dei Radicali aveva sospeso lo sciopero della sete, dopo la richiesta di Napolitano e dopo la decisione di Schifani di organizzare il convegno sull'emergenza carceri con i massimi esponenti delle istituzioni e del mondo del diritto. Non era stato, invece mai sospeso lo sciopero della fame iniziato ad aprile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4