lunedì 05 dicembre | 19:50
pubblicato il 01/apr/2014 19:49

Carceri: Orlando firma accordo per trasferimento condannati marocchini

Carceri: Orlando firma accordo per trasferimento condannati marocchini

(ASCA) - Roma, 1 apr 2014 - Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha oggi sottoscritto a Rabat con il ministro della Giustizia e delle Liberta' del Marocco, Mustafa Ramid, due Convenzioni, una in materia assistenza giudiziaria e di estradizione, l'altra in materia di trasferimento di detenuti condannati.

La prima - si legge in una nota del ministero - consente di rafforzare il sistema di cooperazione e disciplina in maniera piu' sistematica i presupposti in presenza dei quali l'estradizione puo' essere concessa, quali il principio della doppia incriminazione.

La seconda convenzione firmata ha un particolare rilievo perche' consente che i cittadini di ciascuno dei due Paesi contraenti, condannati in via definitiva e detenuti nell'altro Stato, possano essere trasferiti nei loro Paesi di origine per scontarvi la pena residua. La finalita' della convenzione e' quella di favorire il reinserimento sociale della persona condannata, facendole scontare la pena nel luogo in cui ha legami sociali e familiari.

Il trasferimento potra' avere luogo, previo consenso del detenuto, dopo una sentenza definitiva che abbia sancito una pena superiore ad un anno e se il fatto che ha dato luogo alla condanna costituisca un reato per entrambi gli Stati.

''Oggi la popolazione marocchina nelle carceri italiane sfiora i 4000 detenuti - ha dichiarato Orlando -.Questo accordo puo' contribuire, a regime, ad affrontare le problematiche condizioni del sistema penitenziario italiano, anche consentendo un'espiazione della pena nel luogo in cui molti di questi detenuti hanno mantenuto legami sociali e familiari''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari