lunedì 20 febbraio | 07:43
pubblicato il 05/feb/2014 12:43

Carceri: Napolitano, mettiamoci in regola. Siamo con spalle al muro

Carceri: Napolitano, mettiamoci in regola. Siamo con spalle al muro

(ASCA) - Roma, 5 feb 2014 - Se l'Italia risponde ad una sollecitazione arrivata sul nostro sistema carcerario dalla Corte europea dei diritti dell'uomo - ''ha emanato nei nostri confronti un'accusa pesantissima'' - si ''mette in regola innanzi tutto con la propria coscienza'' e evita di dover pagare ''centinaia e centinaia di milioni'' in cause legali.

Lo afferma il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, rispondendo, nel corso di un incontro a Strasburgo con i parlamentari europei italiani, alle critiche arrivate dalla Lega Nord. Si tratta di un tema, aggiunge, ''su cui noi siamo stati messi con le spalle al muro''.

''La Corte europea dei diritti dell'uomo - ricorda il Capo dello Stato - ha emanato nei confronti dell'Italia un'accusa pesantissima'' e ''se la Corte riterra' che non ci siamo adeguati a quella che e' un'umanizzazione delle carceri, c'e' il rischio che accetti tutti i ricorsi presentati e che lo Stato venga condannato a pagare centinaia e centinaia di milioni di euro''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia