venerdì 24 febbraio | 14:28
pubblicato il 12/giu/2013 17:58

Carceri: Molteni (Ln), Pd scandaloso su indulto e amnistia

(ASCA) - Roma, 12 giu -''Governo e maggioranza stanno mandando segnali disastrosi in tema di giustizia. Come abbiamo sempre denunciato, l'obiettivo del Pd e' di risolvere il problema del sovraffollamento carcerario tramite l'indulto e l'amnistia, e la proposta presentata oggi da Sandro Gozi alla Camera ne e' la conferma''. Lo ha dichiarato il deputato e capogruppo della Lega Nord in commissione Giustizia, Nicola Molteni, in un comunicato. ''Riteniamo vergognoso l'atteggiamento del governo e della maggioranza su un tema cosi' delicato che riguarda la sicurezza dei cittadini. Minare il principio della certezza della pena - ha aggiunto Molteni - non e' certo la soluzione al problema del sovraffollamento carcerario. La Lega Nord si e' sempre opposta all'indulto e all'amnistia, fin dai tempi del governo Prodi nel 2006, e anche domani ci opporremo in commissione alla proposta sulle pene alternative e a qualunque provvedimento vada in questa direzione'', ha concluso.

com-brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech