martedì 06 dicembre | 15:28
pubblicato il 10/ott/2013 12:34

Carceri: Leva (Pd), prima riforma sistema poi amnistia e indulto

(ASCA) - Roma, 10 ott - ''Amnistia e indulto possono essere prese in considerazione solo come punto di approdo di una riforma del sistema delle pene. Il problema non e' come svuotare le carceri ma eliminare quelle leggi che hanno, nel corso degli anni, inutilmente sovraffollato gli istituti di pena. Se non eliminiamo le cause rischiamo di ritrovarci nella situazione di partenza nel giro di pochi anni.

Eliminazione della ex Cirielli, della Fini-Giovanardi, della Bossi-Fini e riforma della custodia cautelare sono i passi da compiere prima di giungere a qualsiasi provvedimento di amnistia e indulto. Si puo' partire subito dalla discussione sulle misure alternative e sul riordino della custodia cautelare''. Lo afferma Danilo Leva, responsabile giustizia del Pd.

''Due primi tasselli propedeutici a eventuali provvedimenti di clemenza. La riforma della custodia cautelare, peraltro, e' gia' in discussione alla Camera mentre le misure alternative, la depenalizzazione e la messa alla prova lo sono al Senato. Il Pd sta lavorando in entrambi i rami del Parlamento affinche' questi interventi di sistema vengano approvati. Ritengo, tuttavia, necessario che da qualsiasi provvedimento di indulto e di amnistia si debbano escludere reati che provocano allarme sociale e crimini odiosi e diseducativi quali i reati di natura economica e fiscale. Il presidente Napolitano e' stato molto chiaro nell'invitare il parlamento a compiere un percorso volto alla riduzione delle presenza nelle nostre carceri. Un messaggio alto che solo un modo populista e cialtrone di intendere la politica puo' sporcare insinuando la possibilita' di accordi o salvacondotti per qualcuno. Vedremo come si comportera' in aula momento del voto sulla decadenza il M5S che in questi mesi si e' dimostrato, non si sa per quale strana alchimia, la ciambella di salvataggio di Berlusconi'', conclude Leva.

com-ceg/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni