venerdì 24 febbraio | 01:04
pubblicato il 02/gen/2012 09:12

Carceri/ Galan: Scippati i soldi alla cultura, Ornaghi spieghi

Gravissimo destinare a istituti pena 8 per mille donato all'arte

Carceri/ Galan: Scippati i soldi alla cultura, Ornaghi spieghi

Roma, 2 gen. (askanews) - Il dirottamento sotto Natale dell'otto per mille dello Stato dai restauri all'emergenza carceri infuria l'ex ministro ai Beni Culturali, Giancarlo Galan. "Mi dite voi con che faccia andiamo ora a chiedere ai contribuenti italiani di destinare il 5 per mille alla cultura quando abbiamo appena spostato il loro lascito di 57 milioni al sistema carcerario?", chiede Galan intervistato da Repubblica. "I fondi per il patrimonio artistico - insiste - non si tagliano. Il paese deve puntare sui beni culturali per il suo sviluppo economico". Quanto al nuovo ministro, Lorenzo Ornaghi, "il mio successore - dice Galan - in questo modo rischia di vanificare la battaglia per il 5 per mille condotta insieme al Fondo per l'ambiente italiano". Quello accaduto prima di Natale, "è stato uno scippo inaspettato, un gravissimo errore dalle conseguenze drammatiche. Brutalmente, il ministro Ornaghi si è fatto mettere i piedi in testa dal Guardasigilli, Paola Severino".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech