mercoledì 07 dicembre | 17:13
pubblicato il 05/giu/2014 15:21

Carceri: Favi (Pd), siamo su strada giusta, ora riforme strutturali

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - ''L'approvazione da parte del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa degli sforzi compiuti dal Governo italiano per portare soluzione al problema del sovraffollamento carcerario, indica che la strada giusta e' quella delle riforme strutturali in grado di reimpostare il sistema dell'esecuzione delle pene e della custodia cautelare in carcere. E' un segnale che incoraggia a proseguire e rafforzare questa impostazione che sicuramente potra', nell'anno di proroga concesso all'Italia dall'Europa, favorire le condizioni per riforme coraggiose a partire da un nuovo e moderno codice penale, con al centro lo sviluppo delle pene alternative al carcere''. Lo dichiara in una nota Sandro Favi, responsabile nazionale carceri del Pd.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni